CI HANNO FATTO VISITA

 
 

L'Ambasciatore Alessandro Pignatti Morano di Custoza a Zara

 

 Il giorno 22 ottobre 2009 è venuto a fare visita sul territorio zaratino il nostro Ambasciatore Alessandro Pignatti che, nell’arco di un’intera giornata, ha svolto il necessario per rappresentare al meglio il suo ruolo.

Accompagnato dalla nostra presidente Rina Villani, si è prima recato al Comune di Zara dove ha conosciuto il nostro Sindaco Dott. Zvonimir Vrančić per poi recarsi alla Contea dove ha avuto un piacevole incotro con il Prefetto Stipe Zrilić. Per meglio rappresentare la cultura italiana ha fatto visita al dipartimento di italianistica dell'Università di Zara, dove ha lasciato i suoi cari saluti agli studenti. Non poteva mancare la visita alla nostra Comunità dove ad attenderlo ci sono stati i rappresentanti della Comunità e gli imprenditori di Zara, il tutto con una colazione-buffet che ha dato un bel tocco di ospitalità.

Sotto una pioggia torrenziale S.E. l'Ambasciatore si è recato nel pomeriggio nel cimitero di Zara, presso il Sacrario Militare Italiano della I guerra mondiale, dove ha deposto una corona di fiori. Ha poi incontrato il direttore della biblioteca scientifica di Zara Miro Grubić e ha fatto visita anche all'Archivio Statale. In seguito ha visitato il giornale Zadarski List rilasciando una testimonianza della stima per i media locali e del rispetto dei media nei confronti della Comunità. A conclusione di questa giornata impegnativa di rappresentaza, si è recato al Museo del vetro antico del quale è direttore il Prof. Fadić.

Una visita intensa che ha pur avuto il suo scopo effettivo: con l'Ambasciatore, la nostra Comunità, ha potuto affrontare diversi discussioni inerenti argomenti a noi molto cari. È stato toccato il tema sull'apertura dell'asilo italiano nella città di Zara, per noi progetto molto ambito. Un'altra tematica è stata l'efficacia della collaborazione con le Autorità locali, che è sempre una problematica accesa all'interno della nostra Comunità.

È sempre un piacere per noi della Comunità, ricevere visite importanti come questa dell'Ambascaitore, un modo per sentire un appoggio dall'estero e per sentirci vicino i nostri connazionali. Sicuramente lo stesso è stato per S.E. l'Ambasciatore, che ha avuto la possibilità di venire a conoscenza della realtà italiana a Zara e, perchè no, le piccole problematiche che ogni tanto si presentano.

 Karmen Bevanda

 

 

 

 

 
 

 
 

Messaggio augurale alla Comunità Italiana del Console d'Italia  Augusto Vaccaro.

 

Cari Connazionali, in occasione delle prossime festività voglio augurarvi i miei più cordiali e sinceri auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Dopo due anni di permanenza in Dalmazia  e in continuo contatto con Voi, posso asserire senza ombra di dubbi che giornalmente ho avuto modo di apprezzare la vostra sensibilità e amore per l’Italia. Voglio incoraggiarvi e farvi presente che questo Consolato, come ha sempre fatto, continuerà ad esservi vicino e recettivo alle vostre problematiche e di dare sempre una soluzione a tutto.  Con l’occasione porto a vostra conoscenza che con mio decreto, ho nominato un corrispondente consolare con sede a Zara. Ciò consentirà a facilitare i nostri contatti  per venire incontro alle vostre esigenze consolari proposito

 Trasmetto  a tutti voi alle vostre famiglie da parte mia e di tutto lo Staff  del Consolato, i nostri   più affettuosi  auguri  per le prossime festività.

Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente della Comunità italiana  Prof.ssa Rina Villani per il  continuo e generoso lavoro  d’insieme che giornalmente e assiduamente svolge per Voi tutti della Comunità.

Sinceramente      Augusto Vaccaro     -    Console d’Italia

 

 
 
 

Simpatico incontro con il Vicesindaco DRAŽEN GRGUROVIĆ

 Dražen Grgurović è nato il 17 febbraio 1964 a Zara, laureato in medicina presso la Facoltà di Zagabria, ha lavorato come medico a Zara per dieci anni per poi entrare in politica come vicesindaco e addetto alle attività economiche della città.

Accompagnato dal prof. Stanislav Maroje e Rina Marinić, ha acettato di far visita alla nostra Comunità. Come gesto di approvazione nei confronti del nostro lavoro, hanno donato alla nostra biblioteca una serie di libri di letteratura, arte e storia, arricchendo così lo scaffale dei libri croati.

Oggi questi libri sono sistemati nella nostra Biblioteca, sempre più fornita e frequentata dai soci e dagli studenti di Zara.

Non mancano, ancora una volta, i nostri più cari ringraziamenti per questa donazione.